logo left

logo center

logo right top
logo right bottom

Misura per la limitazione del traffico veicolare 2016

06 Ott 2016
Come ogni anno dal 15 ottobre 2016 al 15 aprile 2017 entrano in vigore i provvedimenti per la limitazione del traffico veicolare nella Fascia 1 e Fascia2 della Lombardia.

La comunicazione ufficiale arriva dal sito della regione Lombardia (link)

Facciamo chiarezza!

I comuni che fanno parte della così detta "Fascia 1" sono:
  • Borgosatollo
  • Botticino
  • Bovezzo
  • Brescia
  • Castel Mella
  • Castenedolo
  • Cellatica
  • Collebeato
  • Concesio
  • Flero
  • Gardone Valtrompia
  • Gussago
  • Lumezzane
  • Marcheno
  • Nave
  • Rezzato
  • Roncadelle
  • San Zeno Naviglio
  • Sarezzo
  • Villa Carcina
I comuni che fanno parte della cosi detta "Fascia 2" sono:
  • Adro
  • Bedizzole
  • Calcinato
  • Calvagese della Riviera
  • Castegnato
  • Cazzago San Martino
  • Chiari
  • Coccaglio
  • Cologne
  • Desenzano del Garda
  • Erbusco
  • Gavardo
  • Lonato
  • Mazzano
  • Muscoline
  • Nuvolento
  • Nuvolera
  • Ospitaletto
  • Paitone
  • Palazzolo sull'Oglio
  • Passirano
  • Polpenazze del Garda
  • Pontoglio
  • Prevalle
  • Puegnago sul garda
  • Roe' Volciano
  • Rovato
  • Soiano del Lago
  • Urago d'Oglio
  • Villanuova sul Clisi

Dunqe sono sospesi dalla circolazione:
  • autoveicoli  benzina non omologati ai sensi della direttiva 91/441/CEE e successive (in parole povere i veicoli "EURO 0")
  • autoveicoli diesel omologati ai sensi della direttiva 91/542/CEE, o 96/1/CEE, riga B oppure omologati ai sensi delle direttive da 94/12/CEE a 96/69/CE ovvero 98/77/CE (in parole povere i veicoli "Euro 0, Euro 1, Euro 2)
  • da quest'anno anche i motocicli e ciclomotori a due tempi "Euro 1" (solo nella Fascia 1)
  • NB ricordiamo inoltre che il fermo è permanente per i motocicli e ciclomotori a due tempi "Euro 0"
I veicoli diesel "Euro 3" sono salvi quindi? Vediamolo insieme!
Non sono stati ancora disposti i fermi per i veicoli diesel "Euro 3" a causa della mancanza di risorse statali.
"TUTTAVIA POTRANNO ESSERE ADOTTATE MISURE RESTRITTIVE ALLA CIRCOLAZIONE DI TALI VEICOLI IN AMBITO LOCALE SOLO IN CASO DI SITUAZIONI TEMPORANEEDI PROTRATTO SUPERAMENTO DEI LIMITI DI QUALITA'DELL'ARIA."

Il fermo della circolazione è esteso a tutta la rete stradale, con l'esclusione:

  • delle autostrade
  • delle strade regionali R1
  • dei tratti di collegamento tra strade cui aii precedenti punti e gli svincoli autostradali ed i parcheggi posti in corrispondenza delle stazioni periferiche dei mezzi pubblici.
Sono esclusi dal fermo:
  • tutti i veicoli elettrici
  • tutti i veicoli muniti di impianto a metano o GPL
  • tutti i veicoli muniti di efficaci sistemi di abbattimento delle polveri sottili
  • tutti i veicoli di interesse storico o collezionistico
  • tutti i veicoli classificate come macchine agricole
  • tutti i veicoli  della Polizia di Stato, della Polizia penitenziaria, della Guardia di Finanza, delle Forze Armate, del corpo dei vigili del fuoco, della Croce Rossa,Polizia Municipale, Polizia Locale, Polizia Provinciale, Protezione Civile e Corpo Forestale.
  • tutti i veicoli di pronto soccorso sanitario
  • tutti i veicoli scuola bus e tutti i mezzi per trasporto pubblico
  • tutti i veicoli muniti di contrassegno per il trasporto di portatori di handicap esclusivamente negli spostamenti dello stesso
  • tutti i veicoli targati CD e CC
Sono derogati dal fermo:
  • veicoli pubblici o privati che svolgono funzioni di pubblico sevizio o di pubblica utilità
  • veicoli di commercianti ambulanti
  • veicoli degli operatori di mercati all'ingrosso (solo nel percorso strettamente necesasrio)
  • veicoli adibiti al servizio postale
  • veicoli blindati destinati al trasporto di vaolori
  • veicoli di medici veterinari in visita urgente
  • veicoli per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili per la cura di gravi malattie
  • veicoli utilizzati da lavoratori con turni lavorativi tali da impedire la fruizione dei mezzi di trasporto pubblici
  • veicoli dei sacerdoti e dei ministri del culto
  • veicoli con a bordo almeno tre persone
  • veicoli delle autoscuole
  • veicoli dei donatori di sangue muniti di appuntamento certificato per la donazione
I controlli sul rispetto delle limitazioni alla circolazione sono effetuati dalla Polizia Stradale,
La sanzione prevista può variare dai 75,00€ a 450,00€.


Fonti: www.regione.lombardia.it
Informativa Privacy e Cookies
Credits by Link Informatica Web Agency  login

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.